Author: Matteo Pogliani

Manuel Ritz e Matteo Achilli: scelta di un ambassador [ANALISI + INFOGRAFICA]

Matteo Achilli scelto come ambassador per una campagna d’influencer marketing. Questa la scelta del noto brand di moda Manuel Ritz (ndr. brand che adoro) nell’ambito della campaign SS 2016. Faccende di un anno fa direte, ma non proprio perché forte della visibilità ottenuta da Achilli con l’uscita del film The Startup, Manuel Ritz ha deciso di rispolverare la partnership inserendola nell’attuale #manuelritzclan. Gran parte dei contenuti social dell’ultime settimane sono griffate Matteo Achilli. Bene o male purché se ne parli, no?!? A voi la scelta. #manuelritzclan Una campagna, quest’ultima, totalmente orientata alla partnership con influencer, utilizzati da brand come rappresentanti...

Read More

Quando l’influencer marketing è guidato dai dati

Influencer marketing e big data: si può fare! La selezione dell’influencer giusto da coinvolgere in un ‘attività è un momento cruciale da cui può dipendere gran parte della nostra campagna. Il supporto di dati e insight è per questo determinante, spingendoci nella giusta direzione. Un approccio, quello data driven, che fatica però a trovare assoluto consenso, necessitando di strumenti ed expertise che spesso brand e agenzie non hanno. Non a caso l’outreach degli influencer si basa per lo più su conoscenza personale, visibilità, trend del momento, evitando una qualsivoglia fase di analisi. Un modo meno dispendioso, ma che ci...

Read More

Chatbot, un report per spiegarne utilizzo e percezione da parte degli utenti

Si parla sempre di più di chatbot e supporto live all’utente. Un topic “caldo” a cui mancano però dati concreti per capirne il reale impatto ed il possibile ROI. È indubbio che non ci si possa accontentare dell’effetto wow che questi strumenti (ancora per poco) suscitano, ma che sia necessario renderli parte integrante (e strategica) della nostra comunicazione. Un touchpoint diretto per relazionarsi all’utente e, grazie al valore del supporto, fidelizzare. Proprio per questo oggi vedremo allora qualche dato in più con lo scopo di esplorare l’impatto (reale) che i chatbot stanno avendo sugli utenti. Siete pronti? Chatbot: i...

Read More

Frequenza di pubblicazione dei contenuti: quando meno è meglio

Tempo di lettura: 4 min. e 31 sec. Scritto ascoltando: Green Day – Time of your Life Il tema della frequenza ideale per la pubblicazione di contenuti è senza dubbio uno dei più dibattuti (e dubbiosi). Non esiste infatti certezza o dato, ma esclusivamente l’esperienza condivisa dei singoli professionisti. Il fatto è che probabilmente non esiste la “giusta” frequenza, ma esclusivamente quella più adatta a noi e alle nostre esigenze. Pubblico, strategie, obiettivi, varianti che andranno certamente a modificare quanto e quando pubblicare contenuti. La tendenza, errata, è per lo più quella di pensare che “più ce n’è, meglio è”,...

Read More

Facebook Workplace: cos’è e prime impressioni di utilizzo

Tempo di lettura: 8 min. e 32 sec. Scritto ascoltando: Daft Punk – Derezzed Facebook Workplace, la novità di Facebook per entrare nel mondo delle aziende non è più una novità. Dopo mesi dalla richiesta di accesso (giuro, mi ero praticamente scordato di tutto) una mail inaspettata ha reso un Lunedì un po’ meno Lunedì del solito. L’accesso a Workplace ha infatti solleticato non poco la mia curiosità. Sarà che ormai sembrava più un animale mitologico, di quelli di cui senti parlare e che poi non vedi mai, ma devo proprio dire che mi ci sono immediatamente buttato. Prima di addentrarci in Workplace, però,...

Read More

IL MIO LIBRO

IL MIO LIBRO

I MIEI ULTIMI Tweet

Ascolta i miei podcast su Spreaker

Ascolta i miei podcast su Spreaker

Ascolta i miei podcast su iTunes

Ascolta i miei podcast su iTunes

#adotta1blogger

#adotta1blogger